fbpx
 
Nazena

Nazena



Photographer: Lennart Wiedemuth
Slider

Nazena

Nazena è una start up che nasce per dare nuova vita agli scarti tessili. L’idea della fondatrice Giulia De Rossi è quella di ridurre l’impatto ambientale dell’industria della moda, responsabile di 1/4 delle emissioni globali di CO2.

Attualmente, infatti, l’85% dei rifiuti tessili finisce in discarica. E ognuno di noi, in media, butta 34kg di vestiti all’anno.

L'obiettivo di Nazena è stravolgere il settore del fashion adottando un sistema di economia circolare.

Come? Attraverso un processo brevettato che, a partire dai rifiuti tessili post-industriali e post-consumo, permette di creare un materiale che può assumere diverse forme in base alle preferenze del cliente. Grazie all’attività di R&S e all'uso di diverse tecnologie (tra cui RTM, stampaggio a compressione, termoformatura), le caratteristiche del materiale vengono continuamente testate e migliorate.

Con gli scarti recuperati (fibre naturali come cotone, lana, viscosa, seta, e sintetiche come poliestere, nylon, elastomero) vengono creati principalmente imballaggi, arredi per negozi, articoli di design e pannelli acustici.

I prodotti Nazena sono destinati alle aziende che vogliono reintrodurre i loro scarti nella propria catena produttiva, ma anche a negozi e consumatori. Sono progettati per assolvere una seconda funzione o, nei casi in cui non è possibile, per essere ritirati e trasformati in articoli nuovi. Questo per prolungarne il ciclo di vita, che, per esempio nel caso degli imballaggi, è solitamente molto breve.

Logo Nazena 500x500

Indirizzo

Sede legale:

Via Roberto da Sanseverino, 95§
38122 Trento (TN)

Sede operativa:

Strada Casale, 175§
36100 Vicenza (VI)

Social

Questo sito fa uso di cookie. Utilizziamo sia cookies tecnici sia cookies di parti terze. Può conoscere i dettagli consultando la nostra informativa della privacy policy.
Premendo OK prosegui nella navigazione accettando l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito.